E’ un trattamento rimodellante sicuro e non chirurgico, che rappresenta oggi il più evoluto ed affidabile strumento nelle mani dell’operatore medico-estetico.
Una tecnologia moderna basata sulla generazione di ultrasuoni a bassa frequenza che, sfruttando il fenomeno fisico della cavitazione, provoca la disgregazione graduale delle cellule adipose con una conseguente riduzione del tessuto adiposo, senza alterare i tessuti circostanti.

Indicazioni terapeutiche
Lipo-cavitazione medica offre una valida alternativa per chi non può, o semplicemente non desidera, affrontare un intervento di liposcultura, permettendo un trattamento sul grasso localizzato sicuro, confortevole e efficace nel tempo, con risultati misurabili sul momento: tutte le aree trattate mostrano una visibile variazione della consistenza e una diminuzione del volume in seguito a ciascun singolo trattamento.
Le aree tipicamente trattate con la Lipo-Cavitazione sono quelle colpite da adiposità in eccesso: grasso localizzato su addome, girovita, interno e esterno cosce, interno ginocchia, braccia.

Il trattamento
L’applicazione è sicura e confortevole: consente di ridurre la dimensione e la quantità degli adipociti attraverso un effetto meccanico.
Tramite il passaggio dei particolari manipoli sull’area sottoposta a trattamento, gli ultrasuoni a bassa frequenza producono un effetto di cavitazione in grado di causare l’effettiva rottura delle cellule adipose (non solo il semplice svuotamento), senza danneggiare gli altri tessuti. L’eliminazione dei grassi contenuti in queste cellule avviene attraverso un processo metabolico naturale e fisiologico, nei giorni successivi al trattamento.