BLEFAROPLASTICA NON CHIRURGICA

A differenza della blefaroplastica classica, nella blefaroplastica non ablativa non è necessario incidere né asportare la cute in eccesso o intervenire sul muscolo orbicolare.

Prima del trattamento viene applicata una crema anestetica che lo rende quasi indolore.
Il medico estetico crea dei piccolissimi spot a distanza di pochi micron l’uno dall’altro. Questi spot agiscono come i “punti di una cerniera”, portando alla retrazione della palpebra.

La tecnica si basa sulla sublimazione dello strato superficiale dell’epidermide (cioè lo porta dallo stato solido a quello gassoso), permettendo di lavorare in modo molto preciso e senza danno circostante.

In seguito al trattamento la cute non sanguina e non si creano ematomi, al massimo può insorgere un lieve edema e un po’ di rossore che durano uno o due giorni. Dopo la seduta il paziente può riprendere le sue attività quotidiane.

Dopo le sedute di blefaroplastica non ablativa nella zona trattata si formano delle piccole crosticine scure che possono però essere facilmente camuffate con un po’ di trucco e che cadono in 5-7 giorni.

SEDUTE

Per ottenere risultati soddisfacenti è necessario sottoporsi a 2-3 sedute di blefaroplastica non chirurgica a distanza di 4 settimane l’una dall’altra.

Ogni seduta dura circa 20-30 minuti.

PREZZI

A partire da € 200

ALTRI TRATTAMENTI FRUIBILI

Soft Lifting della cute in eccesso

Ipercromie cutanee (macchie)

Striae distese periombelicali

Rimozione di Verruche, nevi, cheloidi, fibromi

Rimozione di Xantelasmi

Cheratosi

Correzione di cicatrici